Ricerca Avviata

Gli studenti del "Pellecchia" realizzano una serra completamente automatizzata

Riportiamo l'articolo pubblicato su Cassino Notizie:

"Al Pellecchia i ragazzi pensano green e lo fanno con innovazione

Una serra completamente automatizzata realizzata dagli studenti del liceo Scientifico “Pellecchia” con il sostegno dei docenti. A fare la differenza è… Arduino. L’obiettivo principale è ridurre al minimo l’intervento umano e creare un sistema che si autogestisce, monitorando i dati che prelevati dalla pianta. Una serra domotica è stata realizzata nell’ambito del progetto di Educazione alla Sostenibilità. L’idea di base è quella di gestire una serra in maniera automatica utilizzando un sistema digitale programmabile affiancato da diversi sensori ed attuatori, in modo da migliorare e ottimizzare la produzione degli ortaggi sia in inverno che in estate. Oltre a ricreare un ambiente ottimale, una serra domotica consente l’automazione della somministrazione dei fertilizzanti e l’irrigazione controllata. Inoltre, monitorando i fattori ambientali in tempo reale, si ha la possibilità di intervenire immediatamente evitando problemi alle colture. Ultima e non meno importante caratteristica è la possibilità di controllare tutto da casa da PC o Smartphone.

Studenti in azione

Gli studenti hanno curato ogni dettaglio del progetto in modo che funzionasse non solo dal punto di vista hardware o software ma anche che fosse esteticamente unico. Sicuramente una grande occasione di confronto per i ragazzi che hanno dovuto fare i conti con qualche criticità e problema da risolvere, ma che li ha coinvolti in ogni aspetto della realizzazione. Ognuno di loro ha cercato di dare il meglio di se stesso in base alle proprie competenze e capacità e tutti sono stati molto bravi. E è proprio questo il nuovo modo di vivere la scuola, non solo didattica statica e sui libri, ma teorie applicate, con laboratori speciali che permettano ai ragazzi di entrare in contatto con diverse realtà. In particolare lo sguardo al mondo della domotica, un settore che negli ultimi anni sta prendendo sempre maggior spazio nel panorama industriale in tutti i settori, e che è in continuo cambiamento. Un argomento che ha catturato l’attenzione degli studenti del Pellecchia e che può essere applicato in moltissimi aspetti della vita quotidiana. Tra i docenti in campo al fianco dei ragazzi Pellegrini Barbara, Parisi Danila. Di Folco Roberto,tutor Patriarca Jenny. La realizzazione della serra domotica con Arduino è solo un primo passo di un percorso dedicato ai ragazzi che sarà pieno di occasioni di formazione e di momenti dedicati all’acquisizione di competenze specifiche.

Gli obiettivi

La serra domotica nasce con l’obiettivo di ridurre le risorse, intese come terra e acqua. Ma soprattutto dare un efficientamento del sistema a 360 gradi. Un progetto che può entrare a pieni voti nell’agenda 20/30. La sostenibilità al primo posto. Un ringraziamento speciale da parte della scuola va all’azienda vivaistica Turchetta di Pontecorvo che si è adoperata sia per la fornitura di ortaggi e piante e che ha offerto ai ragazzi un’esperienza unica in azienda che hanno potuto vedere in prima persona il percorso dal seme alla fioritura.

Entusiasta il dirigente scolastico

Una “visione” lungimirante quella sostenuta dal dirigente scolastico Salvatore Salzillo, un’occasione per i ragazzi di entrare in contatto con una realtà innovativa. E l’entusiasmo dei ragazzi di ripensare il loro futuro, fare dell’innovazione un aspetto quotidiano, è stato uno degli aspetti più importanti che hanno motivato il preside Salzillo. Il dirigente, infatti, lavora costantemente con il corpo docenti per offrire agli studenti sempre nuoce occasioni di formazione, apprendimento e confronto. Per costruire insieme a loro un futuro diverso. Un futuro migliore."

Ai docenti Pellegrini Barbara, Parisi Danila, Di Folco Roberto e Patriarca Jenny, che hanno supportato i ragazzi, va il sentito ringraziamento del DS prof. Salvatore Salzillo.

Tutti gli allegati

Non sono presenti allegati.